Antonio Mondini  
AUTORE
Giuseppe Allegri e Giuseppe Bronzini
TITOLO
Sogno europeo o incubo?
 
EDITORE
Fazi Editore
PREZZO
EUR 10,00
PAGINE
Pagine 175
COLLANA
Le Terre, Saggistica
ANNO DELLA PRIMA EDIZIONE
2014
 
 
Magistrati scrittori di saggi
 
Sogno europeo o incubo?
L’ Europa nata dal Trattato di Roma rappresenta un sogno di pace, di solidarietà, di libertà e di integrazione democratica: è l’ Europa dei diritti, consolidatasi con il Trattato di Lisbona.
Lo scoppio della crisi economica del 2008 ha fatto però emergere la facilità con cui il sogno può trasformarsi in un incubo: alla crisi si è reagito accrescendo il potere della tecno-burocrazia e dei governi nazionali a scapito del ruolo del Parlamento e delle istanze comunitarie; il momento decisionale-esecutivo è stato rafforzato a scapito del metodo dialogico e del dibattito politico; sono state adottate rigide norme emergenziali di austerità non secondo le forme del diritto dell’ Unione ma le forme derogatorie del diritto internazionale, che se da un lato sono servite a salvare l’euro dalle aggressioni speculative dall’ altro  hanno imposto duri sacrifici agli Stati più deboli innestando ostilità tra Paesi e tensioni sociali interne, alimentate, le une e le altre, da movimenti nazionalisti e xenofobi.
Il breve e denso saggio scritto da Giuseppe Allegri e Giuseppe Bronzini  parte dalla descrizione di questa fase delicatissima per le sorti dell’ Unione.
Gli Autori danno conto delle proposte messe in campo dalla Commissione e dal Parlamento per uscire dall’impasse, sintetizzano con efficacia il dibattito ideale sviluppatosi soprattutto per opera di grandi intellettuali tedeschi sulle possibilità di un’ Europa diversa che torni a guardare prioritariamente ai valori di solidarietà e giustizia sociale, infine, senza nasconderne le difficoltà, individuano nella sinergia tra l’appropriazione di un ruolo guida da parte del Parlamento e le iniziative di movimenti, gruppi intermedi e cittadinanze la forza capace di spostare a livello continentale le prerogative nazionali sui temi cardine nel “modello Europa” della giustizia sociale e dell’ welfare e così di ridare ali al sogno e di concretizzarlo. (a.mondini)
 
Giuseppe Allegri, Giuseppe Bronzini
Giuseppe Allegri è docente a contratto in Scienze politiche e giuridiche presso L’ Università La Sapienza, svolge ricerche diritto pubblico, costituzionale ed europeo con particolare attenzione alle politiche sociali e culturali, ha scritto contributi per varie opere collettanee e saggi, collabora con riviste giuridiche.
Giuseppe Bronzini è consigliere della Sezione Lavoro della Corte di Cassazione, membro del Comitato scientifico della Fondazione Basso, autore di numerosi saggi tra cui «Il reddito di cittadinanza». Una proposta per l’Italia e per l’ Europa (2011), Governance, società civile e movimenti sociali (2009), Le prospettive del welfare in Europa (2009), La Carta europea dei diritti fondamentali dell’ Unione Europea. Casi e materiali (2008); pubblica articoli su primarie riviste di diritto del Lavoro.   
   .
 
   
www.centrolunigianesedistudigiuridici.org